skip to Main Content
SOS separati 23h/24: 335 808 1455 presidente@papaseparatimilano.it

Invito alla video-conferenza di lunedì 20 aprile ore 21:00

Diritti di visita in tempo di COVID
Invito alla video-conferenza di lunedì 20 aprile ore 21:00

In questo periodo la nostra associazione sta ricevendo richieste di papà separati non collocatari che non riescono più a vedere i propri figli.
Questo lunedì 20 aprile alle 21:00 sei invitato una video conferenza, tramite Google Meet, nella quale faremo il punto della situazione e sentiremo le vostre esperienze.
L’incontro è aperto a tutti e sarà presente l’avvocato Carlo Piazza che darà la sua interpretazione da un punto di vista legale e risponderà alle domande dei partecipanti.
Inoltre approfittiamo di questo incontro straordinario invitando chiunque ci voglia presentare il suo caso, indipendemete dalla situazione contingente.
Ti aspettiamo.

Istruzioni per connettersi alla video conferenza:
1) tramite smarthpone, tablet o PC: clicca sul questo link http://meet.google.com/nwv-boxg-doi
2) tramite telefono (solo audio): chiama lo 02 30461417 ed inserisci il PIN: 677453#
3) se ti colleghi con PC, è sufficiente che verifichi di avere abilitato il microfono e la videocamera del computer
4) se ti colleghi con smartphone o tablet, quando clicchi il link il cellulare ti chiederà di scaricare l’app “Google Hangout Meet”: scaricala tranquillamente, è sicura e totalmente gratuita; dopo che l’hai scaricata ti chiederà un indirizzo mail con cui collegarti, la cosa più semplice è che usi il tuo indirizzo gmail (se ne hai uno) o quello con il quale ti sei iscritto alla nostra mailing list.
5) clicca su partecipa per chiedere di essere ammesso alla riunione
6) IMPORTANTE: disabilità il microfono quando non parli cliccando l’icona in basso con il segno del microfono. Icona rossa = microfono non attivo

Benvenuti nel nostro sito internet

Papà separati onlus – Milano

Associazione nazionale per la tutela dei diritti dei figli nella separazione

Telefono SOS separati 23h/24: 335 808 1455 

Aiutaci con il tuo 5×1000