skip to Main Content
SOS separati 23h/24: 335 808 1455 presidente@papaseparatimilano.it

Basta videochiamate, vogliamo tornare a stringere i nostri figli

Più di 30  associazioni che lavorano sul territorio piemontese stanno protestando presso le istituzioni e i media per l’ingiustificata proroga degli incontri in videochiamata al posto della visita in luogo neutro.
Dopo tre mesi dove gli incontri di persona sono stati soppressi, non solo per i minori presso le case famiglia, ma anche per moltissimi genitori (padri) separati dai loro figli.
Questa storia di supplire con la videochiamata a un rapporto che deve essere personale, di vicinanza vera, dove il contatto  è una discriminante fondamentale, diventa, se continuativo e a lungo, assuefacente e alienante. Si tenta di sostituire psicologicamente una persona con una sua immagine avatar che è sempre più distante. E diventa scusa per molti genitori “collocatari” per tenere illegittimamente lontani i minori lontani dall’altro genitore.
Questo nonostante anche il Governo abbia ribadito fin dall’inizio dei decreti come il rapporto tra genitori e figli lontani dovesse essere garantito e sempre permesso.

Qua sotto trovate l’articolo sulla “Stampa” che riporta dell’iniziativa che appoggiamo tutti.

https://www.lastampa.it/torino/2020/05/11/news/coronavirus-la-protesta-dei-genitori-separati-per-la-proroga-degli-incontri-in-videochiamata-1.38832028

Benvenuti nel nostro sito internet

Papà separati onlus – Milano

Associazione nazionale per la tutela dei diritti dei figli nella separazione

Telefono SOS separati 23h/24: 335 808 1455 

Aiutaci con il tuo 5×1000