Cosa facciamo

Papà Separati Onlus

Associazione per la tutela dei diritti dei figli nella separazione.

l'associazione fa parte del Coordinamento nazionale: Adiantum

indirizzo: Via Appiani, 25 - 20121 MILANO

tel SOS separati: 02/ 6554736

Codice Fiscale: 97152050155

Conto Corrente Postale N° 36351203

e-mail: presidente@papaseparatimilano.it

In Italia, dopo solo vent’anni dall’introduzione del nuovo diritto di famiglia, avvengono ogni anno, 50.000 separazioni e 20.000 divorzi, con più di 45.000 bambini coinvolti.
Una percentuale di oltre il 30% dei nuovi matrimoni contratti, che sale ad oltre il 50% nei grossi centri urbani.

Nella quasi totalità dei casi, i figli si vedono sottrarre repentinamente la figura del padre.Questo accade nonostante il riconoscimento dell'importanza di entrambi i ruoli genitoriali, della parità di diritti tra i sessi, della tutela dei minori.

Nel nostro paese è andata consolidandosi, in base a dei pregiudizi culturali, la prassi che privilegia il ruolo materno identificandolo come unico riferimento educativo per i figli minori; a differenza di quello paterno, ingiustamente visto come ruolo esclusivamente economico.

La realtà dei fatti negli ultimi decenni, ha profondamente alterato ruoli e compiti specifici della coppia genitoriale, determinando una situazione di maggior equilibrio sul piano affettivo ed economico-pratico, in ordine al tempo ed alla disponibilità dedicate all'educazione dei figli.

Oggi, nonostante sia ampiamente presente questa nuova figura di padri che vogliono continuare a vivere pienamente il proprio ruolo, permane il pregiudizio culturale che penalizza fortemente la figura paterna nel momento della separazione; pregiudizio che l'attuale prassi legislativa, per superficialità ed inadeguatezza delle proprie strutture, rafforza obbligando ad un dovere esclusivamente economico nei confronti dei minori e non assicurando loro la presenza necessaria di entrambe le figure genitoriali.

Per modificare questa situazione è sorto, dal Novembre 1991, un movimento associazionista dei Papà Separati, con lo scopo di meglio garantire la necessaria relazione tra i figli ed entrambi i genitori.
Attualmente questo movimento opera in quasi tutte le regioni italiane.

Papà Separati, nel perseguire la specificità del ruolo paterno, non vuole contrapporsi a quello materno. Tra i suoi obiettivi anzi, si pone l'affidamento paritetico,da raggiungersi attraverso l'acquisizione di un concetto culturale più adeguato ai tempi ed in collaborazione con entrambi i genitori, in una ricerca che deve essere indispensabilmente a due.
Del resto, è ormai riconosciuta da padri e madri responsabili, oltre che dagli esperti del settore , l'importanza del ruolo paterno congiuntamente a quello materno per la crescita psicofisica dei fanciulli, nelle diverse età della loro vita.

L'Associazione è nata per tutti quei genitori separati che vogliono vivere la propria paternità e maternità con maggiore consapevolezza e partecipazione, proponendosi come punto di riferimento per quanti vivano problemi di carattere psicologico, pedagogico e legale.

L'insieme delle nostre attività, nel loro complesso, sono mirate a:

· promuovere ed incentivare la creazione di una nuova cultura della separazione, in linea con le modificate condizioni sociali e con quanto stabilito nella recente Convenzione Internazionale sui Diritti dell'Infanzia, recepita dalla nostra Legislazione. (L. n° 176 del 27/5/91).
· tutelare gli interessi del minore, garantendogli il diritto della presenza di entrambe le figure genitoriali con funzione educativa e quindi, più in generale, dell'intera società.
· aiutare coloro che vivono queste esperienze di separazione.

L' Associazione Papà Separati opera nei seguenti campi:

Preventivo

Attraverso la stesura di una proposta di legge mirante a modificare le attuali modalità di attuazione della separazione. Tale proposta, considerando le esigenze dei figli, si basa sull' affermazione della indissolubilità della coppia genitoriale dopo la separazione; sulla garanzia di parità di considerazione dei genitori; sulla creazione di nuovi e più adeguati istituti di Servizi di Mediazione Familiare o specializzazione di quelli già esistenti, ai quali fare riferimento nelle separazioni.
Mediante inoltre l'elaborazione di un accordo di separazione che affronta e regolamenta i principali motivi di disaccordo per ridurre al minimo le occasioni di conflittualità, con particolare riferimento alla pariteticità del rapporto con i figli ed ad una equa distribuzione dei beni patrimoniali.

Culturale

Opera con l'ausilio dei media per un cambiamento della cultura della paternità, ora fortemente penalizzata da pesanti pregiudizi culturali.
Organizza incontri di accoglienza per nuovi associati con lo scopo di dare assistenza ai genitori separati ed ai loro figli.

Legale

Prima consulenza gratuita riservata ai soci
Incontri periodici a tema con legali specializzati in diritto di famiglia.
Elenco di Legali che operano in accordo con gli scopi dell'Associazione.

Genitoriale

Incontri periodici con personale specializzato in campo psicologico e nella mediazione famigliare.

Pedagogico

Incontri periodici mirati a dare consapevolezza che nel rapporto con i figli, la nuova situazione creatasi richiede impegni diversi e maggiori da quelli profusi prima della separazione.

Informativo

Raccolta e disponibilità di materiale bibliografico.

Organizzativo

Incontri mirati a rendere efficiente l'organizzazione dei singoli gruppi a livello locale, regionale e nazionale.

Ricreativo

A latere delle suddette attività, vengono organizzati momenti di incontro tra soci e con i figli, mirati a consolidare il reciproco rapporto.

NOTA PER LE EMERGENZE ABITATIVE DEI PAPA'

Aiutiamo i papa', condividendo le varie esperienze vissute, a superare il difficile momento di trovarsi fuori di casa e con difficoltà economiche a seguito dell'assegnazione della casa coniugale alla moglie.
Si consiglia di cercare una sistemazione attraverso i motori di ricerca:

booking.com, hostelword e airbnb.

Ostelli: Le soluzioni a minor costo sono comunque quelle degli ostelli dove vi sono camere multiple e anche singole ( vedi siti dei singoli ostelli). Negli ostelli il pagamento deve essere fatto sempre anticipato anche qualora si volesse concordare un periodo lungo di permanenza e questo è sicuramente penalizzante. Conviene finchè si può sicuramente cambiare osterllo, almeno all’inizio, perchè si trova sempre quello con la promozione od il last minute intorno ai 20 euro. Alcuni ostelli sono anche dotati, a disposizione delgi ospiti di cucina e di cassette di sicurezza per i propri effetti personali. Di solito non dispongono di lavanderia.

Bisogna fare molta attenzione in caso di eventi e fiere, quando aumenta notevolmente l’affluenza di turisti. In questi casi infatti, i prezzi possono raggiungere anche il livello di una stanza d’albergo ed è anche molto facile non trovare nessun posto libero e quindi doversi spostare fuori città.

Centri di accoglienza: un altra via da seguire può essere quella di recarsi presso i centri di accoglienza, dove normalmente viene fatto un vaccino per poi poter accedere ai dormitori. Nella maggior parte delle strutture esiste una lunga lista d’attesa e anche se dovrebbero essere gratuite, normalmente viene richiesta comunque la partecipazione attraverso un contributo. Rimane comunque anche in questo caso la difficoltà di poter accedere ad una struttura adeguata.
Il tutto viene fatto sempre attraverso colloqui in modo che le strutture stesse siano certe di accogliere una persona affidabile ed educata.
L’accesso ai centri di accoglienza viene fatto nei pressi della stazione centrale in via Ferrante aporti 2 sotto il cavalcavia della stazione.

Condividi questa pagina!
Adiantum indirizzo: Via Appiani, 25 - 20121 MILANO tel SOS separati: 02/ 6554736 Codice Fiscale: 97152050155 Conto Corrente Postale N° 36351203 e-mail: presidente@papaseparatimilano.it In Italia, dopo solo vent’anni dall’introduzione del nuovo diritto di famiglia, avvengono ogni anno, 50." data-share-imageurl="">