Proposte per una nuova legge sul diritto di famiglia (Giugno 2018)

Riportiamo di seguito una serie di Appunti, suddivisi in diverse aree di intervento , che noi come associazione Papà Separati Milano, abbiamo raccolto e stiamo raccogliendo.
In questa stagione di cambiamento, c'è la volontà politica di rivedere le norme che regolano l'affido condiviso dei figli e correggere alcune storture dell'applicazione della legge 54/2006.
Invitiamo tutti i soci e gli amici dell'associazione a segnalarci tutti i punti su cui intervenire, scrivendo a info@papaseparatimilano.it, contattandoci per telefono o su Facebook o incontrandoci personalmente nella nostra sede di via Cadamosto il primo e il secondo lunedi di ogni mese.

DISCONTINUITÀ RISPETTO AL PASSATO
a) Abrogazione art.337 sexies c.c. II comma, sul trasferimento della residenza di un genitore in presenza di figli minori)
b) Riapertura di alcuni casi emblematici (don Govoni di Finale Emilia), ma anche Sagliano Micca – giudice Chionna, Caso Cittadella, Liberatore Castellano – Milano
c) Tavolo di lavoro permanente presso il Ministero della famiglia su problematiche separazione
d) Garante Bigenitorialità (organo centrale di monitoraggio sui provvedimenti dei giudici)
e) Promuovere una nuova cultura della separazione e del diritto della famiglia, ad esempio organizzando convegni sui “costi sociali” della stessa: maxi convegno con Amy Baker

PROPOSTE NORMATIVE PER UNA NUOVA LEGGE
1) Tempi paritetici affido
2) Mantenimento diretto dei figli
3) Piani genitoriali da presentare da parte dei genitori insieme con la richiesta di separazione: “progetto educativo” e “modalità di frequentazione” della prole da parte dei due genitori
4) Norme per disciplinare il trasferimento abitativo di uno dei genitori con conservazione dell’habitat socio-culturale della prole (punto “a” sopra)
5) Nuova disciplina del mantenimento dei figli maggiorenni
6) In caso di alta conflittualità endofamiliare, in sostituzione del collocamento dei minori in struttura protetta, rendere obbligatori: Mediazione (o parola equipollente) familiare e “Gruppi di parola” . Finanziamento di entrambe da parte delle istituzioni
7) Parificazione dei reati di assenteismo e alienazione genitoriale (studio delle modalità d’intervento e terapeutiche : esperienze di Pingitore, ”Casa di Nilla” in Italia; Warshack ed Amy Baker in USA)
8) False denunce d’abusi in ambito di separazione (repressione)
9) Doppia residenza anagrafica prole
10) Coordinamento competenze TM e TO (modifiche Legge 219/12)
11) Servizi Sociali (controllo operato e quote azzurre per gli addetti).
13) Tavolo di lavoro permanente su problematiche separazione (punto “c” sopra)
14) Assegni familiari e benefici fiscali
15) Termini a comparire e fissazione udienza separazione/affidamento minori
16) Patti pre-matrimoniali
17) Spese straordinarie (messa a punto di un Protocollo nazionale)
18) Norme ascolto minori (messa a punto di un Protocollo nazionale)
19) proposta modifica art. 337sexies c.c.:-“In caso di separazione dei genitori, il godimento della casa familiare procede dal titolo di proprietà della stessa
20) La prole ha il diritto di conservare rapporti significativi con gli ascendenti e con i parenti di ogni ramo genitoriale che hanno il diritto di ricorso in tribunale.
21) Le decisioni di maggiore interesse per i figli relative all'istruzione, all'educazione, alla salute e alla scelta della residenza abituale del minore sono assunte di comune accordo. quote azzurre per maestre ass sociali giudici famiglia

Condividi questa pagina!